La matematica va in azienda: progetto visite virtuali matematiche dell’Istituto Aeclanum

Mettiamo in evidenza il progetto “Visite virtuali matematiche in azienda: la pandemia non ferma le materie STEM” in quanto è un originale esempio di collaborazione scuola – lavoro che ha ottenuto il patrocinio dell’Ordine degli Ingegneri di Avellino, dell’Associazione Confindustria Avellino, dell’AIRO Associazione Italiana di Ricerca Operativa.

Si tratta di un progetto dell’Istituto Superiore Aeclanum di Mirabella Eclano, con Dirigente Scolastico Dott.ssa Catia Capasso, ideato e coordinato dal prof. Stefano Casale.

Il progetto si propone di offrire una occasione di ampliamento delle proprie conoscenze ed esperienze agli studenti, sfruttando le opportunità offerte dagli strumenti propri della Didattica a Distanza, con video conferenze, uso LIM, collegamento con smartphone.

Il progetto comporta la realizzazione di una serie di visite virtuali in altrettante aziende irpine/campane. Hanno aderito finora Zuegg SpA, MS Packaging Srl, Industrie Polieco MB Srl, Mastroberardino Società Agricola Srl, Altergon Italia Srl, Alto Calore Spa.

Si tratta di una serie di visite presso le aziende aderenti. Il solo docente incaricato della visita, grazie ad un collegamento per Didattica a Distanza, in particolare Google MEET, e sotto la supervisione e accompagnamento di un responsabile dell’azienda ospitante, esegue una videoconferenza riprendendo i luoghi e impianti concordati, realizzando in tal modo una visita guidata virtuale in diretta con alcune delle classi dell’istituto.

Questo progetto permette di trasformare le criticità proprie dell’emergenza sanitaria in atto, in opportunità per eseguire uscite didattiche che, in condizioni ordinarie, avrebbero richiesto costi, tempi, organizzazione, gestione della sicurezza, tanto più significativi da rendere probabilmente non realizzabile il progetto “in presenza” con lo spostamento reale degli alunni.

Gli obiettivi del progetto per gli studenti sono:

  • Discutere in maniera appropriata e con terminologia adeguata e specifica in contesti aziendali;
  • Comprendere l’applicazione di modelli matematici a casi concreti;
  • Saper applicare le tecniche della Programmazione Lineare (Ricerca Operativa – Matematica Applicata) in casi semplici ma concreti e di effettivo interesse per aziende operanti sul territorio;
  • Acquisire la metodologia della ricerca;
  • Utilizzare in maniera consapevole programmi informatici;
  • Avere sommaria conoscenza di cicli produttivi e processi reali di aziende operanti sul territorio.

Il progetto si pone anche il lodevole obiettivo di diffondere la conoscenza degli strumenti della Matematica Applicata ed in particolare della Ricerca Operativa presso le aziende del territorio, come per “preparare il terreno” per una nuova classe di professionisti e tecnici che possano offrire le nuove competenze delle materie STEM alle stesse aziende, in particolare le competenze relative alla matematica applicata come guida per le decisioni operative e strategiche.

Agli studenti viene inviata preliminarmente una presentazione con informazioni e dati generali dell’azienda sulla cui base gli stessi studenti, supportati dal docente responsabile del progetto, preparano una tesina su un caso studio di interesse concordato preventivamente, svolta con le tecniche della Programmazione Lineare, disciplina della Ricerca Operativa e quindi della Matematica Applicata in cui problemi decisionali complessi vengono analizzati e risolti mediante modelli matematici e metodi quantitativi avanzati (ottimizzazione, simulazione, ecc.) come supporto alle decisioni stesse.

La visita virtuale dura esattamente un’ora. Si inizia con un benvenuto e presentazione generale dell’azienda, quindi si procede con un tour aziendale del docente incaricato accompagnato da un referente aziendale che presenta le linee produttive e le attività aziendali. Grazie al collegamento in diretta i ragazzi, dalle singole classi, possono fare domande e chiedere approfondimenti in tempo reale su quanto presentato. Finito il tour il gruppo di lavoro selezionato tra gli studenti dell’istituto presenta la tesina realizzata, grazie allo stesso collegamento, e i referenti dell’azienda diventano spettatori. Si tratta di un momento molto importante e di sprono, in cui gli studenti hanno la possibilità di far notare le loro competenze e presentarsi direttamente a referenti di importanti aziende del territorio. La visita si chiude con uno spazio dedicato alle domande e approfondimenti.

Dopo ogni visita virtuale viene realizzato un report che andrà a confluire in una specifica pubblicazione finale con tutte le memorie del progetto per disseminarne i risultati, fornendo une esempio e stimolo anche per altre scuole, oltre che per le aziende del territorio. Inoltre tali report, sotto forma di articoli tematici, vengono proposti sull’interessante giornalino scolastico di matematica dell’Istituto, AMATJ Aeclanum MAThematics Journal.

Ecco i link per approfondimenti:

AMATJ – Aeclanum MAThematics Journal
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Link a progetto visite virtuali matematiche: https://www.istitutosuperioreaeclanum.it/Attivita_2021_2022/Progetti_Math_Amatj_Matematica/Progetto-visite-virtuali-matematiche-app.cd.15.11.2021-signed.pdf

14 marzo – giornata internazionale della matematica

L’UNESCO, in occasione del 40° congresso svoltosi a Parigi dal 12 al 27 novembre 2019, ha proclamato il 14 marzo giornata mondiale della matematica.

Il 14 marzo era già celebrato precedentemente in alcune nazioni come Pi Day, in onore del numero irrazionale Pi Grego approssimabile al numero decimale limitato 3.14 che in notazione stile USA della data indica proprio il 14 marzo (es. 14/3/2021).

Il Pi Greco, indicato con la lettera greca π, inziale della parola periferia, circonferenza, in greco, è la costante ottenuta dividendo la lunghezza della circonferenza per il relativo diametro in qualsiasi cerchio. Il Pi Greco è anche la misura della superficie del cerchio di raggio unitario.

Per festeggiare questa giornata pare appropriato dedicare un po’ di tempo a riflettere sulla particolarità di π. Infatti sebbene si tratti di una costante nata per esigenze di calcolo relative ad una semplice figura geometrica, si tratta di numero irrazionale (non può essere ottenuto tramite frazione di due interi) e trascendente (non può essere ottenuto come soluzione di equazioni polinomiali).

Nonostante sia nato dalla geometria e non abbia nessun significato fisico concreto, sorprendentemente ritroviamo π in svariati campi, nell’analisi matematica (es. formula di Leibniz, integrale di Gauss, identità di Eulero), nella statistica (es. densità di probabilità), nell’aerodinamica (es. nella teoria di Glauert), nella fisica (es. periodo del pendolo semplice, forza di Coulumb).

La sorpresa più grande e affascinante è trovare il Pi Greco insieme al numero di Nepero, all’unità immaginaria, all’unità e allo zero in quella che sicuramente è la formula più affascinante della matematica, l’identità di Eulero.

https://en.unesco.org/commemorations/mathematics

https://unesdoc.unesco.org/ark:/48223/pf0000372579.page=37

La valutazione internazionale delle competenze in matematica (PISA)

PISA ( acronimo di Programme for International Student Assessment) è programma internazionale di valutazione delle competenze promossa dall’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE). Coinvolge i quindicenni scolarizzati di diverse nazioni in lettura, matematica e scienze.

Per il 2018 l’Italia è risultata al ventiseiesimo posto, subito sotto il valore medio, mentre il primo posto è stato raggiunto dai Giapponesi.

I report sono disponibili al seguente link: https://data.oecd.org/pisa/mathematics-performance-pisa.htm

Un modello matematico per predire la diffusione delle epidemie applicato al Coronavirus

Il Computational Epidemiology Project Group del Robert Koch Institute in Berlino, il Research on Complex Systems Group (ROCS) dell’Institute for Theoretical Biology e l’IRI Lifesciences at Humboldt University di Berlin hanno implementato un modello matematico, sulla base dei dati forniti dal JHU, che data la distribuzione spaziale e regionale dei casi confermati, fornisce la probabilità di importare un caso da un luogo interessato in un aeroporto o in un paese distante dal luogo dell’epidemia.

Il modello matematico utilizzato si base sul grafo sviluppato dalla rete globale di aeroporti.

Monitoraggio in tempo quasi reale della diffusione del Coronavirus dall’Università Johns Hopkins

Il prestigioso Istituto Universitario privato di Baltimora nel Maryland, fondato nel 1876 ha predisposto una piattaforma web GIS che traccia la diffusione del Coronavirus (2019-nCoV) in tempo quasi reale.

I casi e i luoghi segnalati vengono aggregati da varie organizzazioni sanitarie mondiali, visualizzati su questa mappa interattiva e resi disponibili per il pubblico.

https://gisanddata.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/bda7594740fd40299423467b48e9ecf6

Workshop “Ottimizzazione e strumenti manageriali per le imprese 4.0” – Avellino marzo 2020

Programma

Sessione mattutina:

  • Il Risk Management secondo ISO 9001 e ISO 30001
  • UNI ISO 56002:2019 e la Gestione dell’innovazione
  • La Ricerca Operativa per diminuire rischi e massimizzare risultati
  • La Transizione 4.0 nel nuovo piano industriale per l’Italia: opportunità e finanziamenti

Sessione pomeridiana:

  • Strumenti applicativi per le scelte ottimizzate (esempi per allocazione ottima di risorse, scelte di miscelazione, logistica)
  • Semplici esempi per via grafica
  • Esempi con EXCEL SOLVER
  • Esempi con AMPL

Destinatari del corso

Il corso è progettato per imprenditori, consulenti, dirigenti, responsabili di funzione, che, grazie ad una didattica teorica e pratica, potranno avere una panoramica completa sui temi del corso e, tramite esempi e applicazioni, identificare le opportunità di applicazione di quanto appreso.

Docenza

Ing. Stefano Casale, Project Manager, Ingegnere Chimico e Dottore in Gestione d’Impresa, Lead Auditor ISO 9001, 14001, 45001, 39001, 50001, Consulente di direzione con oltre 20 anni di esperienza in PMI e Multinazionali

Info e prenotazioni: info@ingegneriamatematica.it

Organizzazione del corso: Conscienza Srls, specializzata in formazione e consulenza. www.conscienza.it